ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Calciopiù: Cobra Kai - Cambiano United 11/10/2011

Calciopiù: Cobra Kai - Cambiano United

Terza Giornata Campionato

COBRA KAI 2
CAMBIANO UNITED 3

COBRA KAI: Cibecchini, Masini (78' Dominici), Amago G., Amato E., (87' Mancini), Gasperin, Pratesi, Berti, (60' Garbini), Hamza (89' Miglietta), Lenardon, Brunetti, Tavanti.
A disp: Nassi, Mastrandrea
All.: Furi Riccardo

CAMBIANO UNITED: Reitz, Tinti (66' Bartalucci), Marrucci, Caparrini, Ciampi, Bruno, Zenunaj, Costagli, Cappelli (69' Sabatini), Di Lucia (51' Alfani), Scardigli (93' Cerbioni).
A disp: Corsinovi
All.: Scardigli Stefano

RETI: 47' Hamza, 71' Costagli, 81' Alfani, 85' Zenunaj, 94' Dominici.
NOTE: Ammoniti: Amato E., Pratesi, Di Lucia, Marrucci, Reitz. Espulso mister Scardigli Stefano.

Terza sconfitta consecutiva per il Cobra Kai che tra le mura amiche viene battuto da un grintoso Cambiano al termine di una partita intensa e combattuta fino all'ultimo minuto.
Nella prima parte di gara sono i padroni di casa ad avere un miglior approccio alla partita mostrando una discreta personalità ma poca pericolosità in zona gol.
Al 26' però l'occasione per sbloccare il risultato capita sui piedi di Scardigli la cui conclusione da buona posizione viene deviata in corner dall'ottimo Cibecchini.
Il pericolo corso intimorisce la squadra di Furi che si rifugia nella propria metà campo e si limita a contenere gli attacchi del Cambiano neutralizzandolo fino al 44', quando con un'apertura panoramica da sinistra verso destra Scardigli pesca Zenunaj che di prima intenzione gira la palla verso il centro dell'area di rigore per l'accorrente Cappelli che da due passi calcia addosso a Cibecchini.
Nella ripresa la partita è bellissima con continui capovolgimenti di fronte.
Il Cobra Kai sblocca il risultato al 47' con un'azione capolavoro di Hamza che recupera palla a centrocampo, brucia in velocità i due centrali del Cambiano, entra in area e con un tocco preciso batte Reitz.
La reazione del Cambiano non si lascia attendere e al 57' Scardigli impegna severamente Cibecchini.
Tra il 60' e il 62' i padroni di casa sciupano per ben due volte l'occasione del raddoppio prima con Brunetti che calcia alto da pochi passi e poi con Lenardon che si incunea in area dopo una discesa travolgente sulla corsia di sinistra e scarica un diagonale insidioso respinto da un grande intervento di Reitz.
Il Cambiano però è vivo e raggiunge il pareggio al 71' con Costagli autore di un capolavoro balistico su calcio di punizione dai 25 metri che sorvola la barriera e si insacca all'incrocio dei pali alla destra di Cibecchini.
La rete stordisce i padroni di casa che incassano il secondo e il terzo gol in cinque minuti a causa di due grossolane distrazioni.
All'81' infatti sempre da calcio di punizione la difesa del Cobra Kai si dimentica di marcare Scardigli che tutto solo serve al centro area Alfani che di testa completa la rimonta.
All'85' invece Zenunaj lanciato da Ciampi approfitta di un'indecisione di Gasperin e con un gran diagonale indovina l'angolo basso che non lascia scampo all'estremo difensore avversari.
I padroni di casa hanno un sussulto d'orgoglio nell'extra time e con un gran tiro dalla distanza Di Dominici accorciano le distanze e rendono meno amara la sconfitta.


Biagio Valente