ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






!!!!!!!!!!!! AUGURI al numero 22 del Cobra Kai, Matteo Cacozza, che oggi compie 36 anni !!!!!!!!!!!!

Il Nuovo Corriere di Firenze: Cobra Kai - Cambiano United 10/10/2011

Il Nuovo Corriere di Firenze: Cobra Kai - Cambiano United

Terza Giornata Campionato

Cobra Kai - Cambiano United 2-3

Cobra Kai: Cibecchini, Gasperin, Amato g.,Amato e. (39' Mancini), Masini (26'st. Dominici), Berti (18° st. garbini), Pratesi, Evans (41' st. Miglietta) , Lenardon, Tavanti, Brunetti.
a disp: Mastrandrea, Nassi.
All: Riccardo Furi


Cambiano United: Reitz, Concialdi, Marrucci, Caparrini, Ciampi, Bruno, Zenunaj, Costagli, Cappelli, Di Lucia, Scardigli.
A disp: Corsinovi, Alfani, Tinti, Cerbioni, Bartalucci, Sabatini
all: Scardigli Stefano

reti: 
5' st. Evans (cobra kai) 20' st. costagli (cambiano) 28' st. alfani (cambiano) 39' st. zenunaj (cambiano)47' st. dominici (cobra kai)


Ancora al palo la formazione del Cobra Kai che rimedia la terza sconfitta in altrettante partite di campionato; stavolta i giallo neri, dopo essersi portati in vantaggio ad inizio ripresa, lasciano il passo agli empolesi del Cambiano United che al termine si impongono con il risultato di tre a due.
Nel primo tempo sono i locali a prendere in mano le redini del gioco ma ad onor del vero è il Cambiano United ad essere più pericoloso con azioni di rimessa e con due calci piazzati poco oltre il limite dell'area che finiscono il primo sulla barriera ed il secondo alto sopra la traversa.
L’occasione più pericolosa creata dagli empolesi vede Cappelli protagonista che però si fa parare il tiro da Cibecchini da due passi, al termine di una bella azione corale.
Nel secondo tempo il Cobra Kai parte fortissimo, e dopo appena 5' Evans, dopo aver recuperato il pallone sulla trequarti, entra in area e batte il portiere con un diagonale rasoterra.
Sulle ali dell’entusiasmo gli uomini di Furi premono con insistenza ed al 16’ si procurano un’ottima occasione per raddoppiare con Lenardon che, dopo esser arrivato sul fondo, prova il tiro da posizione angolata guadagnando solo un angolo.
Pochi minuti dopo, al 20' il Cambiano conquista l'ennesima punizione dal limite e stavolta Costagli va a segno con un bel tiro che passa sopra la barriera e si infila sotto la traversa con il portiere esente da colpe.
Gli ospiti, galvanizzati dal pareggio raddoppiano al 28’; calcio di punizione da metà campo, pallone svirgolato in area con Scardigli che raccoglie il regalo e crossa in mezzo dove Alfani tutto solo non sbaglia e di testa firma il vantaggio empolese.
A 5’ dal termine terza rete per gli empolesi siglata da Zenunaj che, approfittando di uno svarione difensivo, calcia di contro balzo incrociando il tiro rasoterra che non lascia scampo all’estremo difensore locale.
Nel secondo dei 4 minuti di recupero, Dominici fissa il risultato sul definitivo 2-3 con un gran tiro potente in diagonale che il portiere non riesce a parare.


Gianni Palchetti