ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Calciopił: Cobra Kai - San Polo 29/04/2014

Calciopił: Cobra Kai - San Polo

26° Giornata di Campionato


Cobra Kai 1

San Polo 5


COBRA KAI: Cibecchini, Amato E., Portoghese L., Petri, Miglietta, Dominici D., D'Argenzio, Pioggia, Tavanti, Laurenzi, Tarchi.
A disp.: Brunetti, Amato G., Pecoraro, Garbini.
All.: Mastrandrea.

SAN POLO: Sarti, Portaro, Lazzerini, Carrai, Cappuccioni, Provvedi, Gamberucci, Porri, Barzagli, Fondelli, Martini.
A disp.: Orsini, Altomira, Ardito, Menghetti, Zini, Mangani, Mancini.
All.: Pollini.

RETI: Martini, Barzagli, aut. pro San Polo, Tavanti, Gamberucci 2.


Clamoroso San Francesco, dove la capolista Londa impatta per 2-2 contro i locali della Nova Vigor. E così, a coronamento di un campionato di grandissimo profilo e di tante prestazioni degne "d'altra categoria", si levano in alto le bandiere e i canti per il San Polo di Alessio Pollini, che rispettando il pronostico viola con un secco 1-5 il campo del Cobra Kai e scavalca, proprio all'ultimo tuffo, l'eterna rivale tanto inseguita negli ultimi mesi.
Gara senza storia sul sintetico di Via Villamagna, dove i chiantigiani sbloccano subito la gara grazie a Martini e Barzagli, dilagando poi grazie ad un'autorete e all'immancabile sigillo di Gamberucci, a segno in due occasioni, tanto per ribadire la propria leadership nella classifica cannonieri.
Da segnalare per i cannonieri locali la decima rete stagionale di Tavanti, autore del momentaneo 1-3 e confermatosi anche in quest'annata vero punto di riferimento per i suoi compagni.
Al triplice fischio la lunga attesa radioline (o meglio, iPhone) alla mano, prima del tripudio finale con tanto di doccia per Pollini, timoniere di un gruppo di qualità che tanti applausi ha saputo cogliere durante il campionato per l'alta qualità del suo gioco e le sue gare ricche di gol.

 


                                                                                                                                    fonte: ed. cartacea calciopiù del 29-04-14