ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  • Prossimo incontro SAN PIERINO Vs COBRA KAI sabato 15 dicembre ore 15:00
  • Prossimo incontro Juniores SIGNA 1914 J. Vs COBRA KAI J. sabato 15 dicembre ore 15:00






Calciopiù: Cobra Kai - Membrino 07/09/2013

Calciopiù: Cobra Kai - Membrino

Decima Giornata Girone Di Ritorno - Campionato

Cobra Kai 0
Membrino 3


Cobra Kai:
Cibecchini, Amato, Mastrandrea, Masini, Nencioni, Evans, Pratesi, Lenardon, Miglietta, Tavanti, Portoghese.
A disp: Garbini, Monciatti, Di Marco, Berti, Dominici, Brunetti.
All. : Riccardo Furi

Membrino:
Guerrieri, Giuntini, Pucci Emanuele, Corsoni E., Salvadori, Mercatilli, Lari, Martellacci, Niass Babacar, Cantini, Pallassini.
A disp: Campatelli, Mugnone, Pinelli, PUcci Emiliano, Corsoni S. Guideri.
All.: Claudio Ciolli

Reti: Niass, Pallassini, Mugnone.


Il Membrino continua a rincorrere il quinto posto, battendo con un secco 3-0 il CObra Kai.
Il primo tempo si chiude sullo 0-0, anche se i ragazzi di mister Ciolli sfiorano a più riprese il vantaggio.
Nei primi ventotto minuti di gioco comunque il Cobra Kai se la gioca a viso aperto, rendendosi anche pericolosi con un paio di belle conclusioni di Portoghese e su un paio di mischie in area empolese.
Al 28' però la partita cambia, quando viene espulso Nencioni per fallo da dietro; decisione esagerata da parte dell'arbitro, che poco prima non aveva sanzionato un intervento simile di Salvadori su Tavanti.
Passano appena cinque minuti e dopo aver subito un fallo proprio Tavanti viene espulso per qualche parola di troppo rivolta all'arbitro; anche in questo caso decisione assai discutibile.
Poco prima dell'intervallo i locali invocano un calcio di rigore, per un intervento in area ai danni di Miglietta.
Nel secondo tempo però gli empolesi, con due uomini in più e con una maggiore tranquillità, aggiustano la mira e al 50' Niass insacca il primo gol, su bell cross di Lari.
I locali non si danno per vinti, giocano sempre alla pari cercando di creare gioco, ma senza mai finalizzare.
Al 65' è la volta di Pallassini, che da ottima posizione non sbaglia mettendo al sicuro i tre punti.
Al 75' il neo entrato Mugnone chiude la partita, battendo per la terza volta Cibecchini.
Gara lottata, vinta meritatamente da una squadra che sta vivendo un ottimo momento di forma.
Pessima la direzione arbitrale.

CalciatoripiùCorsoni in difesa e Martellacci a centrocampo sono stati i migliori del Membrino.