ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Dilettanti Toscana: Sporting Sesto - Cobra Kai 07/09/2013

Dilettanti Toscana: Sporting Sesto - Cobra Kai

Andata 1° Turno Coppa Fringuelli

Sporting Sesto e Cobra Kai rimandano ogni decisione al match di ritorno: finisce 0-0




Sporting Sesto – Cobra Kai 0-0

SPORTING SESTO: Vagnoni, Cieri, Armenio, Salvadori, Amadori, Baldassarri, Baccei, Cappelli, Tani, Sini, Gestri.
A disposizione: Ravagli, Esposito, Falcinelli, Mazzini, Marchionni, Vericiolini, Mazzola.
All: Violi Paolo

COBRA KAI: Cibecchini, Portoghese L., Masini (dal 76′ Amato G.), Caiani (dal 63′ Amato E.), Pecoraro, Evans, Di Marco, Lenardon, Miglietta (dall’80′ Pratesi), Tavanti (dall’88′ Mastrandrea), Portoghese G. (dal 72′ Garbini)
A disposizione: Monciatti, Berti.
All: Tossani Michele

NOTE: espulso Amato E. all’87′. Recupero: 0′pt, 5′st


Qualificazione rimandata alla gara di ritorno fra Sporting Sesto e Cobra Kai che hanno dato vita ad una gara giocata a ritmi bassi, complice il caldo e gli strascichi della fase di preparazione.
Primo lampo di gioco al 23′esimo per i locali con Cappelli che, con un lancio in profondità serve Sini in area; pronto il suo calcio di prima intenzione con Cibecchini che respinge con i piedi ma l’arbitro aveva fermato il gioco per la posizione irregolare dall’attaccante.
La replica del Cobra Kai non si fa attendere, pochi minuti dopo da fuori area Lenardon fa partire una gran botta diretta all’incrocio dei pali, Vagnoni vola deviando in angolo.
Il Cobra pressa, il cross di Miglietta verso il centro dell’area sembra indirizzato sulla testa di Portoghese G., che però si vede anticipare all’ultimo istante dall’intervento preciso di Armenio che mette ancora una volta in angolo. Sugli sviluppi dello stesso Portoghese L. stacca benissimo ma la sua incornata finisce di un soffio sopra la traversa.
Replica dei locali pochi istanti dopo; Cappelli sull’out di destra crossa verso la porta avversaria, la palla si stampa sul palo e rimbalza fino al limite dell’area dove però non nessun giocatore è pronto a ribadire in porta con la difesa ospite che può quindi liberare tranquillamente.
Nella ripresa il Cobra fa la partita per una buona parte dei 45 minuti. L’occasione più ghiotta capita sulla testa di Portoghese G. servito dal cross di Evans dalla destra, ma la sua incornata sfiora di un niente il palo con il portiere completamente spiazzato.
Replica immediata dello Sporting Sesto con Mazzola che, servito da un passaggio corto su calcio d’angolo è abile a smarcarsi ed a colpire di prima intenzione verso la porta con Cibecchini che sventa compiendo una gran parata.
Verso la mezz’ora punizione velenosa di Lenardon dalla sinistra con Vagnoni che devia in angolo.
Pochi minuti dopo Garbini se ne va sulla linea di fondo nei pressi della bandierina, salta due giocatori poi cerca di servire il pallone al centro dell’area ma il portiere interviene mandano in angolo.
Sul finale, contatto dubbio nell’area del Cobra Kai, con Evans che interviene duramente sull’avversario strappandogli il pallone dai piedi, le proteste della squadra di casa costano il giallo per simulazione a Baccei.
A pochi minuti dal termine Amato E. subisce un brutto intervento da tergo, l’arbitro lascia giocare, ma le successive proteste del difensore ospite lasciano il Cobra Kai in dieci uomini per i minuti finali dove però non succede niente pertanto il risultato finale a Sesto è 0-0.


Fonte: www.dilettantitoscana.it