ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






!!!!!!!!!!!! AUGURI al numero 22 del Cobra Kai, Matteo Cacozza, che oggi compie 36 anni !!!!!!!!!!!!

Calciopił: Sieci - Cobra Kai 29/10/2013

Calciopił: Sieci - Cobra Kai

4° Giornata di Campionato

Cobra Kai 2
Sieci 2



COBRA KAI: Dominici M., Petri, Portoghese L., Amato G., Coppini, Pratesi, Miglietta, Berti, Lenardon, Portoghese G., Tavanti.
A disp.: Amato E., Caiani, Pioggia, Garbini, Laurenzi.
All.: Riccardo Furi.

SIECI: Agricoli, Miccinesi, Silvi, Focardi, Gola, Ruini, Alvares, Ronzano, Gazzini, Menicalli, Bertini.
A disp.: Lazzerini, Donnini, Biagi, Camiciottoli, Martini, Barducci, Germinario.
All.: Marco Marchionni.

RETI: Menicalli, Ronzano, Amato E., Pratesi. 


Si mangia le mani mister Marchionni e con lui tutte le Sieci, per i tre punti importanti sfumati proprio in coda alla gara odierna, quando, è il caso di dirlo, un guizzo repentino del Cobra ha reso vano gli sforzi profusi dai giallorossi nella precedente ora e passa di gioco, chiudendo la partita in un “pari e patta” che fa sorridere certamente Riccardo Furi e i suoi ragazzi, autori di una prestazione tutto cuore.
Il primo tempo è come detto, decisamente di marca locale, con Menicalli che porta avanti i suoi grazie a un tiro imprendibile sul palo lontano, e Gazzini che spreca il raddoppio in due occasioni.
In avvio di ripresa i giallorossi usufruiscono poi di un calcio di rigore per atterramento dello stesso Menicalli: Ronzano trasforma con freddezza e sembra mettere in cascina 3 punti fondamentali per avvicinarsi al gruppetto di testa, ma a 25’ dal termine una punizione battuta rapidamente dagli ospiti smarca il neoentrato Amato E., perfetto nella conclusione che non lascia scampo ad agricoli e riapre la gara accendendo le speranze ospiti. Speranze che potrebbero capitolare nuovamente nei minuti successivi, se un super Dominici non chiudesse la porta in faccia a Menicalli e Miccinesi, spianando la strada della gloria a Pratesi che a pochi giri di orologio dal termine si dimostra pittore di fama, quando pennella con mirabile traiettoria un calcio di punizione dai 20 metri, mandando i suoi in estasi per questo punto prezioso e per certi versi inaspettato, ma per questo ancora piu dolce.
CalciatoripiùMenicalli è il migliore delle Sieci, così come Dominici M. è assolutamente decisivo per i suoi, ma una lode particolare meritano Laurenzi e Amato E. nel Cobra Kai, per l’impronta decisiva che hanno saputo lasciare sulla gara in corso.