ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  • Prossimo incontro SAN PIERINO Vs COBRA KAI sabato 15 dicembre ore 15:00
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Dilettanti Toscana: Cobra Kai - Belmonte 21/10/2013

Dilettanti Toscana: Cobra Kai - Belmonte

3 Giornata di Campionato

il primo morso del nuovo Cobra Kai. Belmonte ko



Cobra Kai – Belmonte 2-1




COBRA KAI: Dominici M., Amato G., Portoghese L., Petri, Miglietta, Evans, Coppini (63′ Dominici D.), Pratesi (35′ Pecoraro), Lenardon (74′ Pioggia), Tavanti, Portoghese G. (85′ Garbini).
A disp.: Cibecchini, Mastrandrea.
All.: Furi Riccardo

BELMONTE ANTELLA GRASSINA: Tarchi, Falsettini, Ballerini, Mannelli, Naddi, Razzolini, Baggiani, Guasti, Tatini, Forni, Lasli.
A disp.: Giachi, Lanziello, Morozzi, Chiesi, Marchese, Mastrogiacomo.
All.: Fraini Andrea

ARBITRO: Mensah Frederick Owusu



Clima mite e buona presenza di pubblico a Firenze Sud per Cobra Kai – Belmonte Antella Grassina. Al fischio d’inizio del signor Mensah Frederick Owusu la formazione locale ha un miglior approccio alla gara volonterosa di riscatto dopo la sconfitta per 4-0 subita la scorsa settimana. La partenza del Cobra è veemente caratterizzata da pressione alta e buon palleggio.
Nel primo quarto d’ora, ben orchestrati dalle pulite geometrie di Coppini, i gialloneri vanno vicini alla segnatura con una punizione dai 16 metri di poco alta di Lenardon, con una prepotente incornata fuori di un soffio firmata G. Amato su corner di Miglietta, e con un tiro dello stesso Miglietta ben controllato dal portiere ospite.
Gli ospiti subiscono e per il Cobra il vantaggio è nell’aria, vantaggio che si materializza al 22′ quando l’onda d’urto giallo nera porta i suoi frutti: bell’azione in velocità e palla in profondità per capitan Tavanti che dal limite destro dell’area piccola fredda in diagonale un incolpevole Tarchi. Con il vantaggio cala la verve offensiva dei ragazzi di Mister Furi e la squadra ospite si fa vedere in avanti con qualche mischia che produce solo alcuni inconcludenti calci d’angolo. Al 35° duro colpo per i gialloneri, Pratesi, la cui snella figura era stata oggetto costante delle ruvide attenzioni della mediana ospite, è costretto a lasciare il rettangolo di gioco per infortunio.
Piove sul bagnato ed al minuto 45 un lancio centrale dalle retrovie della squadra di Bagno a Ripoli favorisce Lasli che, sul filo del fuorigioco supera con un pallonetto Dominici M., la scivolata sulla linea di Portoghese L. confeziona l’ennesima nota positiva giallonera di giornata, se non fosse che dopo un minuto thrilling l’arbitro Mensah Frederick Owusu di Firenze assegna il gol alla squadra ospite tra le reiterate e motivate proteste dei locali. Si va così al riposo sul punteggio di 1 a 1.
La ripresa vede i locali ancora sotto shock lasciare campo alla squadra di Mister Fraini, le cui azioni permangono tuttavia su livelli di assoluta sterilità tanto e’ vero che Dominici sarà chiamato al suo primo intervento solo al 90°.
Più propensi a mantenere lo status quo gli ospiti abbassano il ritmo a dismisura, di contro il Cobra Kai si rivela troppo impreciso e nervoso con il match che si trascina noioso e brutto fino all’80° quando, dopo il bell’affondo di Evans con conclusione sul portiere avversario, segue a pochi giri di lancetta l’azione che decide il match.
Siamo all’89°, bell’azione sulla destra, elegante velo di Portoghese G. per Tavanti che di prima intenzione , appena dentro l’area, fredda Tarchi sul suo palo per il 2-1 giallonero. Rimane solo il tempo per far sporcare i guantoni a Dominici M. e per dare la chance del 3 a 1 al neo-entrato Garbini poi il triplice fischio del direttore di gara decreta il primo morso letale del nuovo Cobra di Mister Furi.



Gianni Palchetti
fonte: www.dilettantitoscana.it