ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  • Prossimo incontro S. VINCENZO A TORRI Vs COBRA KAI sabato 22 settembre ore 15:00
  • Prossimo incontro Juniores COBRA KAI J. Vs FIESOLE J. sabato 22 settembre ore 15:00






Dilettanti Toscana: Floria 2000 - Cobra Kai 14/10/2013

Dilettanti Toscana: Floria 2000 - Cobra Kai

2 Giornata di Campionato

 

Girone A: poker della Floria 2000, Cobra Kai sconfitto



Floria 2000 – Cobra Kai 4-0


FLORIA 2000: Zielonka, Sereni, Vaiano, Fantini, Mannucci, Zuzzi, Fedi, Paolini, Bonciani, Santini, Branca.
A disp.: Massai, Rostagno, Masini, Benvenuti, Serni, Antonelli, Silei.
All.: Zangarelli Claudio

COBRA KAI: Dominici M., Amato E., Amato G., Petri, Miglietta (77′ Coppini), Dominici D. (56′ Tavanti), Pratesi, Evans, Lenardon (83′ Martelli), Pioggia (83′ Garbini), Mancuso (66′ Pecoraro).
All. Furi Riccardo


ARBITRO: Sig. Alaimo sezione di Firenze

RETI: 9′ Santini, 12′ Branca, 31′ Branca, 64′ Mannucci (rig.)


Vittoria meritata per gli uomini di Zangarelli che vincono tra le mura amiche contro un Cobra Kai disordinato e confuso.
L’approccio in campo dei padroni di casa è subito veemente e dopo meno di un quarto d’ora di gioco vanno subito sul doppio vantaggio prima con Santini abile a raccogliere una rimessa laterale in area di rigore e a concludere con un tap-in la rete dell’1-0 e poi con un gol fortunoso di Branca che, dopo aver stoppato un lungo lancio di oltre 60 metri, crossa di prima intenzione verso la porta, il tiro, anche se lento, scavalca il portiere ospite e si insacca sotto l’incrocio dei pali.
Due a zero dopo appena dodici minuti di gioco e partita incanalata verso un solo risultato anche perché, quando il Cobra Kai sembrava aver preso un pò di misure senza però mai concludere verso la porta avversaria, arriva la rete del 3-0 realizzata sempre da Branca e sempre sugli sviluppi di una rimessa laterale; il pallone attraversa tutta l’area di rigore, portiere compreso e tocco vincente dell’attaccante numero 11.
Nella ripresa si vede una buona reazione ospite che dura però meno di venti minuti, ma al 64′ Bonciani, involato verso la porta, viene messo giù nei pressi dell’area di rigore da Amato E., il fallo sembra al limite ma l’arbitro concede la massima punizione e l’espulsione diretta per il difensore giallonero.
Della battuta si incarica Mannucci che realizza nonostante Dominici M. fosse sulla traiettoria del tiro. 4-0 e partita che scorre fino al termine senza ulteriori azioni degne di nota.



Gianni Palchetti
fonte: www.dilettantoscana.it