ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Dilettanti Toscana: Laurenziana - Cobra Kai 09/09/2013

Dilettanti Toscana: Laurenziana - Cobra Kai

1 Partita di Coppa Fringuelli 13/14

Un gol del capitano Centinaro regala alla Laurenziana del neomister Nenci la vittoria all’esordio. Cobra Kai ko di misura

Laurenziana – Cobra Kai 1-0

LAURENZIANA: Cosi, Arrigo, Piegari, Riccadonna, Marchi, Balloni, Baldassarri, Aricò, Centinaro, Baldini, Mannori.
A disp.: Albertini, Marziali, Fusco, Bartaloni, Magnis, Sottili, Bandinu.
All.: Nenci

COBRA KAI: Dominici M., Amato E., Mastrandrea, Amato G. (10′ st Petri), Pratesi (16′ st. Evans), Dominici D., Miglietta (28′st Pioggia), Pasqui (23′st Pecoraro), Di Marco (36′st Berti), Tavanti, Mancuso.
A disposizione: Garbini, Martelli.
All.: Furi Riccardo

RETE: 10′st Centinaro


Parte con una vittoria sul Cobra Kai la stagione della Laurenziana di mister Nenci. I biancorossi fiorentini sul proprio campo battono un volitivo Cobra Kai grazie ad un gol del proprio capitano Tullio Centinaro dopo un fallo laterale spizzato benissimo di testa da Mannori che consente al compagno di stoppare la palla e tirare in porta a botta sicura. Partita piacevole, con una Laurenziana che imposta il gioco e non butta mai la palla. Gia al 5′ minuto Baldini avrebbe la palla del vantaggio ma temporeggia troppo permerttendo alla difesa ospite d recuperare. Al 20′ gran tiro dalla distanza di Marchi, respinto alla grande dal portiere del Cobra Kai che si ripete poco dopo con un tuffo che toglie un gol fatto a Mannori.
Si va negli spogliatoi sullo 0-0 e mister Menci tenta la mossa Bandinu, che alla fine risulta azzeccata. Dopo 10′ il capitano Centinaro porta in vantaggio i suoi che s vedono poi negare il 2-0 in più occasioni dal portiere avversario. Negli ultimi 15 minuti la girandola di cambi fa salire in cattedra Tavanti del Cobra Kai che prima serve Mancuso che sbaglia da pochi passi e poi impegna Cosi con una punizione. Dopo 4 minuti di recupero in cui Magnis si divora il 2-0 l’arbitro fischia la fine sancendo la vittoria al debutto per mister Nenci.