ASD COBRA KAI official website
  • Seguici su Facebook
  • Seguici su Twitter
  • Seguici su Instagram
  • Seguici su Youtube
  • Prossimo incontro SAN PIERINO Vs COBRA KAI sabato 15 dicembre ore 15:00
  •     Non ci sono incontri Juniores in programma    






Dilettanti Toscana: Cobra Kai - Tro.Ce.Do. 04/11/2013

Dilettanti Toscana: Cobra Kai - Tro.Ce.Do.

5 Giornata di Campionato

Girone A: prova di carattere per il Cobra Kai che batte la Tro ce do e dedica la vittoria al capitano Amato. Attivo anche il nuovo sito della società

 

Cobra Kai – Tro.Ce.Do 3-2

 

COBRA KAI: Dominici M., Dominici D. (Pioggia), Amato G., Portoghese L., Miglietta, Amato E., Pecoraro (Lenardon), Evans, Tavanti, Laurenzi, Portoghese G (Martelli).

A disp.: Cibecchini, Garbini, Pratesi.

All. Furi

 

TRO.CE.DO: Faggioli, Poggi, Grifoni, Bertini, Stettler, Cape, Riccieri M., Degl’Innocenti M., Degl’Innocenti A., Gucciardo, Ricceri L.,

A disp: Greco, Di Dio, Ghiandelli, Luccianti, Tartaglia, Testa.

All. Rimini

 

Arbitro: Sig. Stiattaesi di Firenzea

RETI: 34′pt Tavanti (rig.) (CK), 23′st Luccianti (T)25′ st Portoghese G (CK), 37′ st Portoghese G. (CK), 39′ st Degl’Innocenti (T)

 

Cielo nuvoloso al campo del Firenze Sud e folta cornice di pubblico, il Cobra Kai inizia ad attirare attezioni su di se candidandosi come squadra sorpresa del torneo. I giallo neri scendono in campo rimaneggiati, fuori il duo Coppini-Pratesi e dentro Amato E., per l’occasione capitano ed avanzato in mediana, insieme al fantasista Pecoraro. Partita gradevole tra due squadre che provano a sfidarsi sul piano del palleggio, tuttavia le occasioni latitano. Serve una scossa: al 30′ ci provano gli ospiti con un bel colpo di testa di Degl’Innocenti A. ma Dominici M. è reattivo e disinnesca l’incornata del numero 9 del Tro.Ce.Do. Il pericolo corso sveglia dal torpore il Cobra ed al 34′ Tavanti va in slalom dal lato destro dell’area di rigore e viene sgambettato. L’arbitro non può che concedere la massima punizione, il centravanti è freddo dagli undici metri e spiazza Faggioli. La gara è aperta ed al 40′ ecco la grande occasione per gli ospiti: altro rigore ma opposto lo sviluppo, infatti un ottimo Dominici M., intuisce l’angolo e respinge il penalty di Gucciardo. Si va quindi al riposo con il Cobra avanti 1-0 in una partita tutta da vivere che ha visto Pecoraro salire in cattedra con ottime giocate e meritarsi la palma di indiscusso leader della mediana giallonera. Nella ripresa i padroni di casa abbassano il baricentro e il Tro.Ce.Do. guida le manovre senza rendersi particolarmente pericoloso fino al bel gol di Luccianti che in contropiede mette a sedere il diretto avversario dentro i sedici metri e fredda un incolpevole Dominici M. Il pareggio non scompone il Cobra che nemmeno dopo due minuti torna avanti: grande accelerazione di Laurenzi, passaggio dentro per Portoghese G. che puntuale realizza di piatto la più facile delle marcature. Le emozioni non sono finite, al 37′ il Cobra si porta sul 3-1 grazie ancora a Portoghese G., ma un paio di minuti dopo gli ospiti accorciano con Degli Innocenti A. che anticipa un incerto Dominici M. in uscita su calcio d’angolo. Negli ultimi minuti la gara diviene nervosa e Laurenzi con la sua tecnica e velocità crea due volte i presupposti per il 4-2 difettando però di cinismo. Al 48′ dopo l’ingenua espulsione di Amato G., a 20 secondi dal termine l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Un Cobra con grande carattere assesta quindi il secondo morso letale casalingo in 14 giorni e scala la classifica. Vittoria dedicata al capitano Amato E. che sarà lontano dalla squadra per un lungo periodo a causa di impegni lavorativi.

Il Cobra Kai comunica anche che è attivo il nuovo sito della società.

 

Gianni Palchetti

fonte: www.dilettantitoscana.it